lunedì 21 giugno 2010

Semifreddo all'amaretto con salsa al cioccolato fondente

Devo essere sincera ho sempre avuto un pò di riluttanza nei confronti dei dolci budinosi, cremosi e mollicciosi, insomma tutti quei dolci senza elementi solidi come un pan di spagna, un biscotto o una frolla, così non mi sono mai cimentata nella realizzazione di budini, torte fredde e semifreddi.
Riluttanza davvero stupida direi!!! Da quando ho assaggio un semifreddo in una delle migliori pasticcerie della Campania (io direi di tutta Italia) e facciamolo anche il nome "De Riso" a Minori, mi sono completamente ricreduta sulla bontà di questi dolci "al cucchiaio" e di conseguenza sono stata invogliata a realizzarne homemade.
Nella mia cocciutaggine devo sempre inserire un elemento solido nei miei dolci, così ho dato a questi bauletti di semifreddo un cuore di pan di spagna.
Il semifreddo che posto oggi apre una mia iniziativa di omaggiare alcune amiche virtuali del forum che frequento da circa 3 anni, "Matrimonio di Alfemminile", un'idea giocosa che associa per carattere un dolce particolare ad ogni forumina!
I bauletti di semifreddo all'amaretto sono dedicati alla forumina Mukkapezzata, una ragazza dolcissima, sempre gentile e molto raffinata, che si distingue anche per la sua verve e la sua forza interiore.
Quale dolce poteva rappresentarla meglio di questo semifreddo dal gusto delicato e raffinato degli amaretti, sottolineato dalla nota decisa del cioccolato fondente?!?
Questo è un dolce veramente facile e veloce da preparare, ma come al solito il mio dilungarmi nella spiegazione e le 3000 foto lo fanno sembrare complesso e lungo, ma fidatevi se vi dico che si fa prima a farlo che a scrivere! ;-)





Non avendo formine monoporzione a disposizione ho usato le coppette per il gelato...





Mi era avanzo un po' di impasto cosi ci ho fatto una tortina :)




SEMIFREDDO ALL'AMARETTO CON SALSA AL CIOCCOLATO FONDENTE

Ingredienti:

Con queste dosi mi son venuti 8 semifreddi monoporzione (avevo solo 8 formine) e una tortina da 10 cm, ma se avessi avuto altre formine ne sarebbero venuti fuori circa 12 ;-)

Per la mousse:

- 4 tuorli freschissimi
- 80 g di zucchero
- 150 g di amaretti duri
- 4 cucchiai di liquore all'amaretto
- 50 g di cioccolato fondente
- 500 ml di panna da montare zuccherata
- 8 g di gelatina in fogli

Per la decorazione:

- 50 g di amaretti duri
- 2 cucchiai di liquore all'amaretto

Per la salsa al cioccolato fondente:

- 50 g di cioccolato fondente
- 2 cucchiai di panna liquida zuccherata
- 3 cucchiai di liquore all'amaretto

Per il cuore di pan di spagna:

- 1 disco di pan di spagna già pronto

oppure se lo volete homemade

- 3 uova
- 75 g di zucchero
- 75 g di farina
- 1/2 bustina di lievito per dolci


Procedimento:

Se optate per il pds homemade cominciate preparando questo, cosi mentre si cuoce e si raffredda preparate la mousse.
Dunque, riunite in un recipiente le uova con lo zucchero e 2 cucchiai di acqua bollente e montate con le fruste elettriche finchè il composto diventa chiaro e spumoso.
A questo punto aggiungete la farina e il lievito poco per volta settaciandoli e amalgamateli delicatamente con un cucchiaio facendo movimenti dall'alto verso il basso per non smontare il composto.
Imburrate e infarinate uno stampo (io ne ho usato uno da 18 cm) versateci il composto e infornate a 180° per circa 20 minuti (fate sempre la prova stecchino per controllare la cottura).

Preparate la mousse:

Montate a crema i tuorli con lo zucchero e 3 cucchiai di acqua bollente (io per stare più tranquilla li monto per circa 2-3 minuti a bagnomaria) quando diventeranno chiari e cremosi aggiungete il liquore all'amaretto e amalgamate delicatamente.

 



Tritate gli amaretti e il cioccolato fondente finissimamente (gli amaretti li ho messi in un tovagliolo e pestati col fondo di una bottiglia, il cioccolato l'ho tritato semplicemente col coltello) e aggiungeteli al composto di uova.




Prendete i fogli di gelatina e metteteli in ammollo per 10 minuti in un recipiente con acqua fredda, dopodichè strizzateli per bene e scioglieteli a bagnomaria, quindi fate intiepidire.
Nel frattempo montate la panna a neve ben soda e amalgamatela delicatamente al composto.
Intiepidita la gelatina agginungetela al composto e amalgamatela delicatamente.






La mousse è pronta! Ora procediamo con l'assemblaggio!

Prendete le vostre formine monoporzione (io ho usato le coppette per il gelato in ceramica, ma vanno bene anche gli stampini per muffin, i bicchieri di carta o qualsiasi cosa potete riciclare come formine) e rivestitele di pellicola trasparente (faciliterà la sfilatura del semifreddo dalla formina).
Se non avete formine optate per uno stampo grande.




Versateci dentro il composto per metà della loro capienza, ponete al centro un pezzetto di pan di spagna e bagantelo con un po' di liquore all'amaretto (io l'ho leggermente allungato con un po' d'acqua) quindi ricoprite con il restante composto fino a rimpire tutto lo stampino.Coprite con la pellicola e ponete in frezzer per almeno 2 ore.






Passate le due ore tirate fuori dal frezzer i vostri semifreddi e sformateli immergendo le formine velocemente in acqua calda, quindi capovolgetele su un piatto da portata e sfilatele.
Rifinite i semifreddi con una spatola da cucina o un coltello dalla parte liscia della lama, dato che la pellicola non avrà reso lisci i semifreddi.





Preparate ora la salsa al cioccolato fondente sciogliendo a fuoco lento 50 g di cioccolato fondente con 2 cucchiai di panna liquida zuccherata e 3 cucchiai di liquore all'amaretto, mescolate bene e lasciate intiepidire.
In una ciotola mettete i rimanenti 50 g di amaretti, irrorateli con 2 cucchiai di liquore all'amaretto, lasciate ammorbidire e poi schiacciateli con un cucchiaio.




Versate un po' di salsa al cioccolato su ogni semifreddo e metteteci su un po' di amaretti sbriciolati bagnati col liquore.
Et voilà, i semifreddi all'amaretto con salsa al cioccolato fondente sono pronti! Buon appetito!





18 commenti:

  1. Che golosita' da provare devono essere davvero favolosi bravissima un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Una vera bellezza da vedere e sicuramente da gustare...
    Io invece adoro i dolci al cucchiaio ..mi rilassano davvero tanto !!
    Baciuzzi

    RispondiElimina
  3. Ma questa è una meraviglia!!!Bravissima Marcellina!!!Ogni volta che passo da qui se un passo più avanti!

    RispondiElimina
  4. Devono essere buonissimi,amaretti e cioccolato penso che sia un'accoppiata vincente.
    Ciao e buona settimana.

    RispondiElimina
  5. che meraviglia, adoro gli amaretti...secondo te vengono bene anche con quelli morbidi?

    RispondiElimina
  6. Non saprei onestamente :-S
    Quelli duri danno un tocco di croccantezza che in bocca è davvero godurioso, con i morbidi non saprei come verrebbe...ho paura che potrebbero sciogliersi completamente, oppure restare "pesanti" nell'impasto.
    Cmq in tutte le ricette di questo semifreddo, sia online che su carta stampata, ho sempre trovato gli amaretti duri, forse un motivo ci sarà ;)

    RispondiElimina
  7. Inutile dirlo...saranno buonissimi!!!
    Mi piace molto come spieghi!!!

    Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  8. che delizia milù mamma mia mi fanno una gola tremenda...sei davvero brava anzi ricordavo che gia lo fossi ma adesso ti sei affinata ancora di piu...veramente da vetrina!!divertente la musichetta del blog da positività,l'adoro!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  9. Ma sei una macchina da guerra! Dolci su dolci...bravissima!!
    Ti faccio i complimenti perché i tuoi piatti oltre ad essere sicuramente buoni sono anche sempre belli!

    RispondiElimina
  10. Ehehehe Ceci pensa che in una mattinata ho fatto i semifreddi all'amaretto per i miei, le cupolette al caffè per i suoceri e altre cupolette per la mia adorabile vicina di casa!!!
    Sembravo una fabbrica: sfornavo dolci a paletta e mio marito guardava con uno sguardo a metà tra l'incredulo e il terrorizzato :-P

    RispondiElimina
  11. Imma grazie mille per i complimenti!!!
    Ripeto, sono davvero onorata dai tuoi commenti, per me sei la perfezione in cucina, la mia musa ispiratrice ^_^

    RispondiElimina
  12. sono molto contento di questa ricetta ci hai fatto vedere tutti i passaggi complimenti

    RispondiElimina
  13. Bella preparazione, ben spiegata!!
    Bellissima complimenti!

    RispondiElimina
  14. Buonissimi!!!! grazie della bella ricetta!

    RispondiElimina
  15. magnifici mmh quante buone delizie :)

    RispondiElimina
  16. ma è bello da vedere e penso anche bello da gustare!!! ho scoeprto questo sito x caso adesso sono qua e speigata alal perfezione inoltre è proprio favoloso

    RispondiElimina
  17. ma è straganzo!!!

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^