venerdì 28 maggio 2010

Tortine alla carota profumate all'arancia

Cari golosoni, oggi la vostra Minù si presenta con una ricettina veloce e squisita: delle morbidissime tortine alla carota profumate all'arancia (simil camille, ma senza mandorle) che sono adattissime per una dolce merenda pomeridiana o per una delicata colazione.
Qui a casa Pepperpot sono andata a ruba già appena sfornate, calde calde e profumatissime...
Ecco dunque la ricettina ;-)






TORTINE ALLA CAROTA PROFUMATE ALL'ARANCIA

Ingredienti: (Dosi per 14 tortine)

- 3 uova
- 100 g di fecola di patate o maizena
- 200 g di farina
- 300 g di carote finemente tritate (io le ho bollite e passate al setaccio)
- 180 g di zucchero (potete anche metterne 150 se vi piacciono meno dolci)
- 60 ml di olio d'oliva
- 100 ml di latte
- 1 bustina di lievito per dolci
- 1 bustina di vanillina
- la scorza grattugiata di 1 arancia
- 1/2 bicchierino di liquore all'amaretto (o quello che si preferisce)


Procedimento:

Per prima cosa mettete a bollire le carote per una decina di minuti (devono essere belle morbide), dopodiché spellatele e passatele al setaccio o tritatele finemente col tritatutto.
Io ho preferito cuocere le carote perchè ammorbidendosi si amalgamano meglio all'impasto, evitando così di trovarsi in bocca pezzettini crudi di carote.
Se per voi non è un problema potete evitare questa fase e tritare le carote direttamente a crudo.



Separate gli albumi dai tuorli e lavorate questi ultimi con lo zucchero, il latte e l'olio fino a far diventare il composto spumoso.
Aggiungete quindi la farina e la vanillina setacciandole e continuate a lavorare il composto fino ad amalgamare bene gli ingredienti, aggiungete poi le carote, la scorza d'arancia grattugiata e il liquore e amalgamate il tutto.





Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e appena saranno ben sodi aggiungeteli all'impasto, lavorandoli con un cucchiaio dall'alto verso il basso incamerando aria, affinché le uova non si smontino. Setacciate il lievito sull'impasto e incorporatelo delicatamente sempre dall'alto verso il basso.
Riempite col composto 14 pirottini di carta di media grandezza (io ho usato quelli per muffin) e vi consiglio di usare comunque uno stampo per muffin e poggiare i pirottini al suo interno, altrimenti il composto, essendo pesante, esce dai pirottini durante la cottura (cosa che è successa alla sottoscritta).
Infornate a 160° per 25-30 minuti (fate sempre la prova stecchino).





A cottura ultimata spolverizzate con lo zucchero a velo.
Et voilà, le tortine alla carota profumate all'arancia sono pronte! Buon appetito!







10 commenti:

  1. Mi sa che le devo proprio provare queste tortine così invitanti...Io poco tempo fa ho provato a fare una torta di carote "dietetica"...in effetti non mi ha fatto assumere nemmeno mezza caloria, dato che faceva schifo ed è andata direttamente nella spazzatura!!!
    Ma queste sono spiegate e testate, non posso sbagliare!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Anche io qualche anno fa' provai a fare una torta di carote e ricordo che il risultato fu alquanto disgustoso.
    Ora non ricordo quella ricetta, ma ricordo che aggiunsi le carote tritate crude e rimase tali anche dopo la cottura in forno e non mi piacque per nulla.
    In tutte le ricette che trovo tra siti e blog di camille e torte di carote vengono usate le carote crude, ma la cosa non mi ispirava molto, cosi ho provato a cuocerle e ilr isultato è davvero ottimo!
    Comunque la prossima volta provero' la stessa ricetta che ho postato oggi facendone metà dose con le carote crude e vedro' se devo ricredermi...

    RispondiElimina
  3. mmi piace molto questa ricetta, la proverò di sicuro. un'abbraccio forte Pina

    RispondiElimina
  4. Grazie Pina, un abbraccio a te!

    RispondiElimina
  5. Che buone! Tanto genuine e deliziose...
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Grazie Pagnottella! Si sono veramente genuine!
    A parte che mi piace proprio farlo,ma preferisco fare dolci in casa piuttosto che comprarli, anche perchè so cosa ci metto dentro :)

    RispondiElimina
  7. Non oso immaginare il profumo che hanno sprigionato... Ci credo che siano andate a ruba!!
    Buon w.e.

    RispondiElimina
  8. Già finite! :P
    Grazie e buon w-e anche a te! :)

    RispondiElimina
  9. Veramente carine,non ho mai fatto i dolci con le carote ma prima o poi li proverò.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  10. Ciao Aleste,
    devi assolutamente provarle allora!!! Sono morbidissime e molto delicate ;-)
    Buona domenica anche a te :)

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^