sabato 18 febbraio 2012

CUORI DI..............MACARONS!!!

Me l'ero messa in testa, ci dovevo riuscire, non potevo non provarci, proprio io che ho fatto dei macarons la mia croce e la mia delizia!
E così mi sono messa alla ricerca di qualche tutorial, ho cominciato a vagare tra blog e siti, a sfogliare i miei innumerevoli libri sui macarons, ma niente, non trovavo da nessuna parte indicazioni su come realizzare la forma a cuore.
Su alcuni blog, dove c'erano post su macarons a forma di cuore, dicevano di formare delle V con la sac a poche e che l'impasto spatasciandosi avrebbe preso la forma di un cuore! MACCHE'!!!! 
Le mie V son rimaste V, io in preda alla disperazione e mio marito che se la rideva alla grande! 
E vai, cestiniamo il primo impasto! Ma potevo mai arrendermi? Giammai!!! 
Così provo con le indicazioni del blog Pure Gourmandise, dove si consiglia di formare prima due rotondi ravvicinati, per la parte superiore del cuore, e poi di tirare giù con la sac a poche per la punta del cuore. Ok, qui per non diventare scurrile non vi dico a cosa somigliavano i miei macarons!!!
E vai di seconda cestinata!!!
Non contenta ci provo ancora. Sarei andata avanti all'infinito, ma per fortuna alla terza prova ci sono riuscita!!!
Improvvisamente l'illuminazione: se tutti quelli che hanno realizzato macarons a forma di cuore l'hanno fatto formando delle V con la sac a poche forse forse un motivo ci sarà, e allora mi sono ingegnata per avere una guida! 
Ho preso dei fogli A4, ci ho disegnato su dei cuori di circa 4,5 cm a 3 cm di distanza l'uno dalla l'altro, ho posto questi "cartamodelli" sotto la carta forno e con la sac a poche ho formato delle V all'interno dei cuori, seguendone la sagoma, poi con uno stuzzicadenti ho tirato leggermente l'impasto per formare la punta del cuore e sempre con lo stuzzicadenti ho sagomato l'impasto dove ce n'era bisogno. E questo è stato il risultato:








Ed eccoli sfornati e farciti:







Macarons con ganache alle mandorle e ganache bianca con amarene

Ingredienti per 25 macarons (50 conchiglie):

100 gr di albumi (possibilmente vecchi di 1 settimana)
180 g di zucchero a velo
125 g di farina di mandorle
50 g di zucchero semolato
3-4 gocce di limone
poche gocce di colorante rosa e rosso

Procedimento:

In un contenitore setacciate più volte la farina di mandorle insieme allo zucchero a velo. Le mandorle che non passano attraverso il setaccio tritatele ancora un pò nel mixer e procedete di nuovo a setacciare.
In una boule d'acciaio montate a neve gli albumi, aggiungendo lo zucchero semolato in 3 volte. Quando la massa comincia a prendere volume aggiungete le gocce di limone (serviranno a rendere la meringa più lucida e più stabile, oltre che ad eliminare il caratteristico odore dell'uovo).
Quando gli albumi saranno abbastanza sodi aggiungete la miscela di mandorle e zucchero a velo in 2 volte e amalgamatela con una spatola dal basso verso l'alto e grattando bene i bordi e il fondo della boule.
L'impasto dovrà risultare nè troppo denso (altrimenti i macarons non saranno lisci e formeranno la classica punta della meringa) nè troppo liquido (altrimenti l'impasto si spatascerà troppo sulla teglia), deve ricadere su sè stesso formando il classico "nastro".
Dividete l'impasto in due ciotole e procedete con la colorazione.

Posizionate i fogli A4 tra la teglia e la carta forno e procedete come descritto sopra.

Fate asciugare i macarons a temperatura ambiente almeno 2-3 ore (toccateli con un dito, se non si sporcherà di impasto vorrà dire che sono pronti per essere infornati).
Passato il tempo di croutage infornateli per 13 minuti a 145° (forno preriscaldato), avendo cura di girare la teglia un paio di volte (Hermè consiglia di aprire il forno ad 8 e 10 minuti, quando il collarino si è già formato ed è stabile).
Sfornate i macarons e poggiateli ancora attaccati alla carta forno su una superficie fredda, in modo tale che lo shock termico vi aiuterà a staccarli dopo una decina di minuti.

Per le ganache:

300 g di cioccolato bianco da copertura di ottima qualità
150 g di panna liquida
2-3 gocce di essenza mandorla amara
1 cucchiaio abbondante di mandorle tritate
mezzo cucchiaino di estratto pure di vaniglia
qualche amarena sciroppata

In un pentolino portate a bollore la panna, quindi spegnete il fuoco e versatevi il cioccolato a pezzetti. Con una frusta a mano stemperate per bene il cioccolato finchè otterrete una crema liscia e lucida. 
Dividete la ganache in due ciotole, in una aggiungete l'essenza di mandorle e le mandorle tritate, nell'altra aggiungete l'estratto puro di vaniglia.
Lasciatele raffreddare e addensare.

Una volta addensata le ganache farcite metà dei vostri macarons con la ganache alla mandorla e l'altra metà con la ganache alla vaniglia, posizionando (per quelli alla vaniglia) al centro di ogni macarons un'amarena sciroppata.

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di BperBiscotto : Piccola Pasticceria: Macarons & Meringhe




Baciuzzi golosi a tutti!
Minù

18 commenti:

  1. Sono bellissimi. Sei un artista, e anche l'ambientazione della foto, strepitosa.

    RispondiElimina
  2. non ho parole, Minù...tu superi la fantasia...

    RispondiElimina
  3. ma sei davvero super straordinaria le tue inventive sono sempre una forza...bravissima..
    lia

    RispondiElimina
  4. ma sono meravigliosi!!!!che belli,da sogno!

    RispondiElimina
  5. tanta fatica ma un risultato perfetto!!!brava

    RispondiElimina
  6. sono0 favolosi...bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Cioè ma sono stupendi!! tanti tentativi ma alla fine il risultato è stato magnifico!!! mi segno subito la ricetta ed il modo per farli! li amo!! davvero magnifici!!! Dire che sei stata bravissima è dire poco! *_* ma quanto sono belliiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  8. bellissimi, avevo visto la foto su facebook .
    sei stata bravissima

    RispondiElimina
  9. cioè davvero, meravigliosi questi cuoricini!!!

    RispondiElimina
  10. Questi li avevo adocchiati su Fb e mi avevano lasciato a bocca aperta...in tutti i sensi! Lo sai che io non ho mai provato a fare i macarons!? Mi fanno paura! Tu invece mia cara sei bravissima...a forma di cuore sono meravigliosi! Posso ordinartene qualcuno!? Oppure facciamo uno scambio, io ti invio qualcuno dei miei cupcakes e tu qualcuno dei tuoi meravigliosi macarons! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a tutte ^__^
      Claudia ci sto, vai con lo scambio!!! *__*

      Elimina
  11. complimenti! già i macarons sono difficilissimi...poi a cuore!!!

    RispondiElimina
  12. Msa che meraviglia sono perfetti
    Iva

    RispondiElimina
  13. Dire strepitosi è poco, non ho parole. brava!

    RispondiElimina
  14. Sono davvero adorabili a forma di cuore!

    RispondiElimina
  15. sono a dir poco perfetti e bellissimi! adesso so a chi dare il tormento quando farò i macaron :-) baci Ros

    RispondiElimina
  16. Un sogno questi cuori di macarons, sono rimasta incantata, è magia pura. grazie mille!

    RispondiElimina
  17. Bellissima questa ricetta e ovviamente ho voluto provarci!
    Ti lascio il mio link:

    http://maisondebe.blogspot.it/2014/02/macarons-mon-amour.html

    Buon proseguimento di giornata e ancora complimenti!

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^