martedì 29 novembre 2011

Cake Pops, ovvero la torta sullo stecco!!!

Vi avevo promesso che avrei postato una ad una tutte le ricette dei dolci realizzati per il buffet di Melina Mirenghi Wp, ed ecco allora la prima: i cake pops!
I cake pops o lollipop cakes sono delle palline di torta ricoperte di cioccolato e "infilzate" sullo stecco da lecca lecca! 
Questa simpaticissima e originalissima idea è opera di Bakerella, dai suoi meravigliosi cake pops hanno tratto ispirazione tantissime cake designer  e questi bocconcini di torta ora stanno spopolando nei buffet, ai matrimoni, alle feste di laurea, comunioni, battesimi e soprattutto alle feste di compleanno dei bambini!
Si possono fare a qualsiasi gusto, la glassa di copertura può essere di qualsiasi colore, posso essere decorati con cioccolato, ghiaccia, scagliette, mompariglia e posso addirittura avere forme diverse, come quella delle cupcakes, delle mini wedding cake, di stella, cuore, viso di bambino, fantasmino di halloween, albero di natale, pupazzo di neve, insomma ce n'è per tutti i gusti!!!
Vi consiglio una visita al sito di Bakerella, vi si aprirà un mondo!!! :-D

Veniamo ora alla ricetta!







Per fare i cake pops basta realizzare una qualsiasi torta, farla raffreddare, quindi sbriciolarla in una ciotola e amalgamarla con un frosting (crema al burro, al formaggio, nutella, ganache, marmellata, quello che più vi aggrada) finché otterrete un impasto lavorabile!
A questo punto con un cucchiaio prelevate un pò di impasto e con le mani create tante piccole palline della stessa dimensione (le mie erano su per giù 4 cm) adagiatele su un vassoio e mettetele in frigo per 1 notte intera (oppure in freezer per 30 minuti).
Passato il tempo di rassodamento sciogliete un pò di cioccolato a bagnomaria (oppure al microonde o con l'attrezzino apposito per il cioccolato) intingeteci la punta degli stecchi per cake pops (potete usare anche gli stecchi di legno per gli spiedini) e infilzate le vostre palline di torta fino a metà, quindi rimettetele in frigo per ancora mezz'ora!
A questo punto vi servirà una base di polistirolo o di spugna dove infilzare i cake pops una volta glassati!
Riprendete le palline dal frigo, sciogliete del cioccolato a bagnomaria (fondente, bianco, al latte, gianduia, quello che preferite) e intingete le palline completamente, fate cadere il cioccolato in eccesso girando più volte la pallina di torta  e quando non ne cadrà più posizionate lo stecco sulla base di polistirolo a rassodare!
Il procedimento è semplicissimo, potrebbero farlo persino i bambini, è solo lungo e scocciante, quindi armatevi di pazienza!!!

Per i miei pops ho usato l'impasto della Reine de Saba amalgamato a ganache di cioccolato fondente e ricoperti con cioccolato fondente, e un pan di spagna al caffè amalgamato con ganache al caffè e ricoperti di cioccolato bianco!

Ecco le dosi:

Per 24 cake pops Reine de saba:

3 uova
120 g di zucchero
120 g di burro
120 g di cioccolato fondente
120 g di farina
80 g di mandorle tritate finemente
2 cucchiai di caffè forte
1 cucchiaio di rum
1 cucchiaino di essenza di mandorla amara
1/2 cucchiaino di lievito per dolci

Per la ganache al cioccolato fondente:

150 g di panna liquida
100 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di rum

Lavorate il burro morbido con lo zucchero finchè diventa una crema soffice e spumosa, quindi aggiungete il cioccolato precedentemente sciolto, il caffè, il rum e l'essenza di mandorle, quindi amalgamate il composto.
Dividete gli albumi dai tuorli, sbattete leggermente con una forchetta questi ultimi e aggiungeteli all'impasto, amalgamateli e aggiungete anche le mandorle tritate.
Montate a neve ferma gli albumi e aggiungeteli all'impasto alternandoli alla farina, lavorando con una spatola dall'alto verso il basso.
Versate l'impasto in una tortiera da 20-22 cm e infornate a 180° per 25-30 minuti.

Preparate la ganache facendo scaldare la panna in un pentolino, ma senza farla bollire, quindi spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato, stemperatelo finchè otterrete una glassa lucida e liscia. Aggiungete il rum e lasciate rassodare.

Quando la torta sarà fredda e la ganache si sarà addensata (la consistenza è simile alla nutella) passate a formare i pops secondo il procedimento scritto sopra.

Per 24 cake pops al caffè

4 uova a temperatura ambiente
160 g di farina
160 g di zucchero
1 cucchiaino di estratto puro di vaniglia (in alternativa 1 bustina di vanillina)
2 cucchiai rasi di caffè solubile

Per la ganache al caffè:

150 g di panna liquida
150 g di cioccolato bianco (o al latte)
2 cucchiai di caffè solubile

In un recipiente montate le uova con lo zucchero e l'estratto di vaniglia finchè diventeranno chiare e spumose e avranno triplicato il loro volume. Sciogliete il caffè solubile in mezzo cucchiaio di acqua bollente, stemperate bene e aggiungetelo all'impasto. Setacciate la farina direttamente sull'impasto in 2 riprese e amalgamatela con una spatola dall'alto verso il basso, facendo attenzione a non smontare le uova.
Versate l'impasto in uno stampo da 24 cm e infornate a 180° per  20 - 25 minuti (fate sempre la prova stecchino).

Nel frattempo preparate la ganache al caffè:

In un pentolino scaldate la panna con 2 cucchiai di caffè solubile, senza farla bollire, quindi spegnete il fuoco, aggiungete il cioccolato bianco e stemperate fino ad ottenere una glassa lucida e liscia.

Quando la torta sarà fredda e la ganache si sarà addensata (la consistenza è simile alla nutella) passate a formare i pops secondo il procedimento scritto sopra.

Ovviamente, come detto sopra, potete usare la torta che preferite e la crema che preferite, queste palline di torta si prestano davvero ad innumerevoli gusti e sperimentazioni! :)




A presto con la prossima ricetta del buffet! :-D

Baciuzzi golosi
Minù

17 commenti:

  1. Che belli, io li ho fatti una volta ma sono impazzita perché non avevo il polistirolo e si ribaltavano in continuazione! Una fatica... I tuoi sono stupendi!

    RispondiElimina
  2. splendidi e golosi!!!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  3. Minu sei sempre cosi' accurata nei dettagli!io li ho fatti un milione di volte ma mai con tanta cura e gusto!bacio!

    RispondiElimina
  4. sono elegantissimi! Complimenti!

    RispondiElimina
  5. Che belli,bravissima.
    Li ho postati tempo fa ma li ho avvolti in cartine rosa e celesti.

    RispondiElimina
  6. Belli da vedere e buoni da mordere!!!

    RispondiElimina
  7. Accipicchia Marcella!QUesti cake pops sono perfetti! sei stata bravissima mia cara! E mi hai dato un ottima idea per dei regalini di Natale home made! :-)

    RispondiElimina
  8. No ma quanto sono belli!!!!! Mi piacciono troppo!
    E la cosa forte è che tu li spieghi benissimo e soprattutto fai intuire che sono alla portata di tutti...insomma sei meravigliosamente incoraggiante! Per questo mi piace tanto venire a vedere i tuoi dolci: li osservo, li sogno, poi studio il procedimento e mi convinco che se mi mettessi d'impegno potrei riuscire a farli pure io!!!
    E quindi mi salvo la ricetta, tentar non nuoce, no?!
    tanti baciotti, bravissima Minu!

    RispondiElimina
  9. Mi sa ke uno tira l'altro..... prima o poi li voglio assaggiareeee!!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    i tuoi cake pops sono bellissimi, complimenti!
    Prima o poi devo prendere coraggio e provare a farli anch'io ;-)

    RispondiElimina
  11. p.s.= il tuo Tappo (bellissimo!) mi ricorda il mio Camillo da piccolo :-)
    http://conigliogiallo.blogspot.com/2011/03/camillo.html

    RispondiElimina
  12. ma che belli!!! voglio assolutamente farli per i bimbi e ti ringrazio per i preziosi consigli passo a passo...io sono una pasticciona, lo sai, ma Minà mi spinge a migliorare! quanto vorrei farli insieme a te!!!!ma chissà...mai dire mai...ora avdo a sbirciare da Bakerella, mi hai incuriosito!

    RispondiElimina
  13. buondì! Navigando per il web e cercando blog vari ti ho trovato! visto che sono molto interessata a scoprire nuove ricette e conoscere persone che condividono il mio stesso interesse, ho deciso di unirmi al tuo blog per avere tutti gli aggiornamenti!
    Anch'io ho un blog di cucina: http://quintopeccatocapitale.blogspot.com/
    se hai voglia puoi venire da me! Sono allergica al nichel quindi è un blog specifico ma puoi trovare tantissime ricette!

    RispondiElimina
  14. sei troppo brava, hai delle mani d'oro, vorrei tanto lavorare insieme a te, ma vivo a la spezia ...purtroppo :(

    RispondiElimina
  15. Complimenti, sono davvero bellissimi. Mi chiedevo quanto tempo si possono conservare prima di mangiarli? Vorrei prepararne una 50 per la festa del mio cucciolo (chiaramente usando torta al cioccolato e nutella) ma, vista la lunga preparazione posso farli 3-4 giorni prima?

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^