mercoledì 27 ottobre 2010

TORRONE MORBIDO "DEI MORTI"

La ricetta che posto oggi fa parte della più antica tradizione napoletana, quella di regalare un particolare tipo di torrone durante la prima settimana di novembre, in concomitanza con la ricorrenza di Ognissanti e della Commemorazione dei Defunti.
Si tratta di un torrone diverso dal solito: è ricoperto di croccante cioccolato fondente ed ha un ripieno morbido e cremoso  contrastato dalla croccantezza della frutta secca (nocciole, mandorle, pistacchi, arachidi).
I gusti classici e più gettonati sono la nocciola e il gianduia, ma la varietà è davvero infinita: alla mandorla, al caffè, al pistacchio, alla cassata (con ripieno di frutta candita) al cioccolato fondente, al cioccolato al latte, al cocco, al tiramisù, insomma si puo' fare davvero a qualsiasi gusto, così da accontentare tutti i palati!
Le vetrine delle pasticcerie napoletane di questi tempi sono piene di vassoi e pacchetti regalo contenenti fette di questo torrone golosissimo, che pero' costa davvero tanto (la media delle pasticcerie è di 25 - 30 euro al kg ) così mi son decisa a farlo in casa e con circa 14 euro di spesa mi son fatta 3 kg di torrone!!! Ed è buonissimo, identico se non migliore di quello delle pasticcerie (non per presunzione, ma è la verità. Che poi è facilissimo da fare, non è che ci vuole chissà quale maestria)!!!
La ricetta che riporto qui sotto è quella base, voi potete variare i gusti utilizzando essenze e paste del gusto che preferite, e sostituendo le nocciole intere con le mandorle o con qualsiasi altro tipo di frutta secca! Io l'ho fatto alla nocciola e al gianduia!






Con questa ricetta partecipo alla Raccolta "Ricchi Sapori dall'Italia"  del blog Provare per Gustare


TORRONE MORBIDO DEI MORTI

Ingredienti:

- 300 g di cioccolato fondete per la copertura
- 300 g di cioccolato bianco
- 300 g di crema alba o crema di cioccolato bianco (la trovate nei negozi che vendono articoli per fare dolci in casa)
- 250 g di nocciole intere
- pasta del gusto che preferite (io ho usato la nocciola)

p.s. nei torroni al cioccolato o al gianduia potete sostituire la crema alba con la nutella.


Procedimento:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e versatene un po' in uno stampo da plumcake (potete utilizzare anche quelli in alluminio usa e getta) rivestite bene tutte le pareti dello stampo col cioccolato, aiutandovi magari con un pennello da cucina. Mettete lo stampo in frigo per qualche minuto in maniera che il cioccolato si solidifichi e ripetete l'operazione per altre 2 volte, in modo da ottenere un bello spessore (conservate un po' di cioccolato per ricoprire la parte superiore del torrone una volta finito).












Ora sciogliete a bagnomaria il cioccolato bianco, aggiungete la crema alba, la pasta di nocciole (io ne ho messi 100 g) e le nocciole intere, mescolate per amalgamare il tutto e versate nello stampo che avete rivestito col cioccolato fondente.
(L'altro torrone l'ho fatto a gianduia sostituendo la crema alba con la nutella)
























Riponete in frigo per almeno 2 ore, dopodichè tirate fuori lo stampo e col restante cioccolato fondente ricoprite la parte superiore del torrone, che capovolgendolo diventerà la base del torrone.
Rimettete in frigo ancora per 1 ora, dopodichè sformate il vostro torrone e buon appetito!




14 commenti:

  1. Grandiosa questa ricetta, grazie 1000 ciao

    RispondiElimina
  2. che meraviglia! segno tutto!
    buona serata.

    RispondiElimina
  3. lo voglio, lo voglio fare anch'iooooooo!! Quanto mi piace il torrone morbido :P====
    Sapessi che ho postato io ;) ho superato me stessa :D ....e pure alla grande!!! Ti abbraccio forte, e ti auguro la buonanotte. Un bacio.

    RispondiElimina
  4. Non l'ho mai assaggiato questo torrone!!! Dev'essere di una dolcezza infinita... Bella la possibilità di personalizzarlo!!
    Per la forma, ti è venuto proprio perfetto!!! Brava!!
    Franci

    RispondiElimina
  5. che bella questa ricetta e la storia che c'è dietro. La devo preparare a mio marito che ama molto il torrone! Complimenti, baciotti Helga e Magali

    RispondiElimina
  6. tesò lo sai che adoro questo torrone del resto fa parte della nostra tradizione e l'ho fatto una sola volta ma nn è venuto mica come il tuo!!adesso voglio riprovare la tua ricetta perche è perfetto!!baci imma

    RispondiElimina
  7. ma che bello! E chissà che buono..
    mi segno la tua ricetta, mi piace!

    RispondiElimina
  8. Wow, dev'essere proprio buono.

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che deliziaaaaaaaaaaaaaaaa!
    Voglio provarlo assolutamente!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia questi torroni, ne hai fatti 3 chili? Con sole 14 euro? Ci hai convinti a metterci alla prova per la prima volta con il torrone, sinceramente pensavamo che fosse molto più complicato, ma la tua spiegazione è stata così chiara e precisa che non abbiamo dubbi sulla riuscita finale!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Tesoro mio bello, questo torrone i morti li resuscita!!!A me piace solo questo di torrone, quello duro no, perchè mi si appiccica tutto nei denti (vabbè, era un particolare di cui potevi fare a meno, ma oggi è Halloween, è giusto essere schifosi!). Io certe cose è meglio se non provo a farle, altrimenti le mangio subito!!!!Facciamo che vengo a mangiarne un pezzetto da te???
    Bacioniiiiiiii

    RispondiElimina
  12. Ma è bellissimo questo torrone!! A Natale lo voglio fare!!
    Complimenti a presto baci Anna

    RispondiElimina
  13. ciao gioia, ma è splendido!! questa ricetta non la conoscevo ma mi piace!! questa crema alba è la prima volta che la sento, quando vengo a napoli vedo di trovarla. un bacione
    Pina

    RispondiElimina
  14. questo torrone e' di una golosita', bellissimo e semplicissimo da fare, ricetta gia' segnata! :-) grazie per averla condivisa.. questo blog e' sempre piu' ghiotto e tu sei sempre piu' brava: complimenti!!! buona domenica!

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^