giovedì 3 giugno 2010

Tortine Paradiso

Cari golosoni e care golosone, ultimamente la vostra Minù latita un po' sul blog "colpa" degli impegni di lavoro che in questo periodo si fanno più fitti, ma il tempo e la voglia per pasticciare si trovano sempre e, nonostante fossi sempre di corsa, in questi giorni mi son data da fare col mio adorato cucchiaino magico e ho preparato un sacco di cosine buone che con un po' di pazienza pubblichero' una ad una.
Per cominciare vi posto la ricetta di queste sfiziose e delicate tortine alla crema al latte, simil kinder paradiso, che son piaciute proprio a tutti, persino alla nonna del signor Pepperpot, una dolce e piccola vecchina di 93 anni che nonostante il pochissimo appetito se n'è mangiate ben due!!!




TORTINE PARADISO

Ingredienti (per 10 tortine grandi 0 20 piccole):

Per la pasta margherita:

- 8 uova
- 300 g di zucchero
- 200 di farina
- 100 g di fecola
- 1 bustina di lievito pane angeli
- 1 bustina di vanillina
- 150 g di burro
- scorza grattugiata di 1 limone

Per la crema al latte:

- 400 ml di latte
- 80 g di zucchero
- 50 g di fecola
- 50 g di farina
- 1 bustina di vanillina
- la scorza di un limone
- 200 ml di panna da montare

Procedimento:

Per la pasta margherita:

Separate gli albumi dai tuorli e lavorate con le fruste elettriche questi ultimi con 8 cucchiai di acqua bollente finchè diventeranno spumosi e chiari, quindi aggiungete poco per volta lo zucchero e continuate a montare per una decina di minuti.
Fate sciogliere il burro a bagnomaria, fatelo raffreddare e poi unitelo al composto di tuorli insieme alla vanillina e alla scorza di limone grattugiata, quindi amalgamate al composto.


Mescolate farina, fecola e lievito e aggiungete al composto poco per volta aiutandovi con un setaccio e lavorate il tutto con una frusta manuale fino ad amalgamare tutta la farina.
A parte montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e quando saranno ben sodi aggiungeteli al composto e amalgamateli con un cucchiaio lavorando dall'alto verso il basso incamerando aria. In questo modo il composto non si sgonfierà.
Imburrate e infarinate uno stampo rettangolare (io ne ho usato uno da 30x22 cm) e infornate a 170° per 25 minuti (fate sempre la prova stecchino).
A cottura ultimata ponete il vostro dolce su un vassoio e una volta raffreddato tagliatelo a metà e un po' anche ai 4 lati per togliere la parte croccante dei bordi.






Per la crema:

Nel frattempo che il dolce raffreddi preparate la crema.
Scaldate il latte con la vanillina e la buccia di limone tagliata sottile (solo la parte gialla, altrimenti diventa amaro) senza farlo bollire.
In un pentolino mettete la farina e aggiungete poco alla volta metà del latte (che avrete privato della scorza di limone) e con una frusta manuale fate sciogliere per bene la farina.




Quando questa sarà ben amalgamata al latte aggiungete lo zucchero, amalgamatelo e quindi aggiungete il latte restante.
Portate il pentolino su fuoco basso e fate addensare la crema (io consiglio di farla addensare parecchio, dato che lo strato di crema tra i due di pasta margherita dovrà risultare molto compatto).
Fate raffreddare e amalgamate delicatamente la panna montata.
La crema al latte è pronta.




Assemblaggio:

Prendete un rettangolo di pasta margherita e spalmateci su uno spesso strato di crema al latte, con una spatola (o anche un coltello dalla lama larga o una paletta per torte) livellate i bordi, quindi procedete chiudendo con l'altro rettangolo di pasta margherita.
Potreste servire il dolce come una torta, quindi basterà spolverizzare con zucchero a velo e portare in tavola, oppure ricavarne tante tortine della misura che più vi aggrada.
Io ne ho ricavato 10 tortine rettangolari di media grandezza (un po' più grandi delle kinder paradiso) ma se ne possono fare anche di più piccole e servire nei pirottini di carta, come se fossero delle piccole delizie al latte.
A voi la scelta, cio' che importa è che siano squisite ;-)








8 commenti:

  1. Hanno proprio l'aria di sciogliersi in bocca come una nuvoletta!!! Qui il principe me le chiede da tanto, ma io non ho 'sta santa pazienza che hai tu!
    Bacioni

    RispondiElimina
  2. Mmmmm...che delizia devono essere molto buone,ne assaggerei volentieri una o... anche due,grazie.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. che delizia!!! sono perfette!! le proverò di sicuro!! ciao un bacione
    Pina

    RispondiElimina
  4. Direi paradisiache! ^_^
    Sono perfette!
    Baci e buon lavoro

    RispondiElimina
  5. ciao minù! grazie per il tuo sostegno alla mia iniziativa! mi sa che questa ricettina te la rubo al volo!

    RispondiElimina
  6. ti rubo la ricetta per farla subito!

    RispondiElimina
  7. che delizia ........bravissima

    RispondiElimina
  8. Grazie a tutte!!! Siete davvero carinissime e mi seguite sempre! Quando ho deciso di aprire il blog pensavo che l'avrei seguito solo io, e invece...:)))))
    Grazie mille davvero a tutte!
    Un abbraccio grande :)

    RispondiElimina

Un saluto, un consiglio, un commento o una semplice curiosità sono il segno del vostro graditissimo passaggio in questo mio spazio goloso. ^_^